ITALIAN NAVY

Posted on 27/09/2016 in ARCHIVE — Share this via

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana, dettaglio dello scafo esterno, timone di profondità anteriore. © FABRIZIOGIRALDI

In July 6 2016, Italian shipbuilder Fincantieri has delivered Pietro Venuti, the third U212A Todaro-class submarine, to the Italian Navy at its shipyard of Muggiano – La Spezia.
The submarine Pietro Venuti is the 101st made to Muggiano since 1907.
It is part of a series of four units the Italian Central Unit for Naval Armament – NAVARM has ordered from Fincantieri.
The Pietro Venuti is entirely built with amagnetic material, using the most modern silencing techniques to reduce its acoustic signature.
The submarine has a surface displacement of 1,509 tonnes, an overall length of 55.9 meters, a maximum diameter of 7 meters, and can exceed 16 knots underwater. It has a 27-person crew.
Venuti is equipped with a silent propulsion system based on fuel cell technology (also known as air-independent propulsion AIP), producing energy through an oxygen-hydrogen reaction, independent therefore from external oxygen, ensuring a submerged range three to four times higher than the conventional battery-based systems.

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Consegnato a luglio e operativo da settembre il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana, caratterizzato da soluzioni tecnologiche altamente innovative, interamente realizzato in materiale amagnetico con l’applicazione delle più moderne tecniche di silenziamento per la riduzione della segnatura acustica. © FABRIZIOGIRALDI

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana, boccaporto di uscita nella plancia. Il Tenente di Vascello in risalita dalla camera di manovra. © FABRIZIOGIRALDI

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana, boccaporto di entrata. Sulla destra un operatore sale alla plancia. © FABRIZIOGIRALDI

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana. Dettaglio di interni. Tutta la tecnologia è a vista, la sensazione è quella di vita all'interno di una grande macchina tecnologica. © FABRIZIOGIRALDI

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana. Dettaglio di interni. Tutta la tecnologia è a vista, la sensazione è quella di vita all'interno di una grande macchina tecnologica. © FABRIZIOGIRALDI

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana. Camera di manovra. © FABRIZIOGIRALDI

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana. Tubo lanciasiluri numero 2. Sei i tubi lanciasiluri totali. © FABRIZIOGIRALDI

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana. Camera di manovra. © FABRIZIOGIRALDI

2016, LA SPEZIA, ITALY, PIETRO VENUTI S 528. Il nuovo sottomarino della Marina Militare Italiana. Boccaporto di uscita centrale. © FABRIZIOGIRALDI